Mons. Carmelo Cassati è tornato alla Casa del Padre

È morto sabato scorso, 4 febbraio, all’età di 93 anni, presso l’ospedale di Tricase dove era ricoverato da qualche tempo monsignor Carmelo Cassati. Il vescovo salentino era nato a Sant’Eufemia nell’aprile del 1924.
Dopo aver svolto il noviziato ad Agrano, aveva ricevuto a Roma nel 1949 l’ordinazione sacerdotale, trascorrendo un periodo in missione in Brasile. Diviene segretario particolare di monsignor Giovanni Panico, che segue nelle nunziature apostoliche di Lima, Ottawa e Lisbona. In qualità di esecutore testamentario del cardinale si prodigò alla realizzazione, a Tricase, dell’ospedale generale provinciale a lui intitolato, gestito dalle suore marcelline.
Venne eletto vescovo il 27 aprile 1970, essendo nominato vescovo ausiliare di Pinheiro, in Brasile. Il 28 giugno 1970 viene consacrato vescovo a Tricase. Nel febbraio 1979 diviene vescovo di Tricarico fino al 1985, quando assume la guida della diocesi di Lucera e San Severo. Nel 1990 diventa arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie. Ritiratosi nel 1999, è tornato nel Salento dove ha trascorso gli ultimi anni della sua vita.

I funerali si terranno lunedì 6 febbraio, alle ore 16.00, nella Chiesa Madre di Tricase.

La Caritas diocesana di San Severo lo ricorda nella preghiera con immensa gratitudine per quanto ha compiuto negli anni in cui mons. Carmelo è stato pastore della nostra Diocesi.