Fondo di sostegno all’occupazione

FONDO DI SOSTEGNO ALL’OCCUPAZIONE

La Chiesa diocesana di San Severo intende dare un segno concreto a sostegno dell’occupazione e degli investimenti da parte di operatori economici attraverso risorse provenienti da una parte del fondo straordinario 8xmille.

Il sostegno interesserà gli investimenti nelle persone sia in termini occupazionali che di formazione e crescita professionale e, in parte, gli investimenti in beni e servizi.

Il Fondo sarà gestito dalla Caritas diocesana di San Severo e dalla Fondazione “Il Mandorlo fiorito”.

DESTINATARI  

Sono destinatari diretti od indiretti operanti nell’ambito della Diocesi, rispettosi delle normative sulla sicurezza ed in regola con gli adempimenti fiscali e contributivi, propri ed in favore dei lavoratori:

  • i soggetti economici sia ditte individuali che soggetti costituiti sotto forma societaria o altra aggregazione giuridicamente riconosciuta;
  • i lavoratori autonomi;
  • i soggetti economici per i propri dipendenti che necessitano di formazione o riqualificazione professionale.

FORME DI SOSTEGNO

  1. Contributi ad imprenditori come ulteriore incentivo all’assunzione (anche a tempo determinato non inferiore a 6 mesi) di giovani o disoccupati;
  2. Contributi per tirocini formativi presso aziende per periodi fino a 6 mesi;
  3. Contributo per l’avvio di nuove attività imprenditive o professionali, erogato a copertura delle spese di costituzione per le società e, solo per lavoratori autonomi e ditte individuali, dei contributi previdenziali dei primi 6 mesi;
  4. Finanziamento di corsi formativi professionali per i propri dipendenti e, estensivamente, allargando anche a giovani senza esperienza e per riqualificazione di persone disoccupate;
  5. Contributi per investimenti tecnologici di imprese che realizzano progetti di vendita on line e di maggiore visibilità attraverso canali digitali.

REQUISITI DI ACCESSO

  • Avere sede legale ed operativa nel territorio della Diocesi di San Severo:
  • Essere operante e regolarmente iscritto alla Camera di Commercio o agli Albi professionali previsti per i lavoratori autonomi;
  • Essere in regola con gli adempimenti fiscali e previdenziali;
  • Per i Sostegni 1) e 2) non sono ammesse richieste concernenti dipendenti o tirocinanti impiegati successivamente a precedente dimissione o licenziamento;
  • Per il Sostegno 3) non sono ammesse né richieste di nuove iniziative economiche sorte entro i precedenti 6 mesi di cessazione di preesistenti attività, né richieste di imprenditori o soci di altra attività economica esistente.

MODALITA’ DI DOMANDA

Coloro interessati ad una delle forme di sostegno sopraelencate possono compilare la domanda (Allegato 1) e inviarla alla mail:  sostegnoccupazionale@fondazioneilmandorlofiorito.it

La modalità per inoltrare la richiesta è ESCLUSIVAMENTE l’invio via mail ordinaria (non pec).

I richiedenti (che potrebbero, eventualmente, essere contattati per un colloquio informativo) dovranno allegare al modulo di domanda la seguente documentazione:

  • Copia documento di identità;
  • Liberatoria della privacy firmata;
  • Certificato Camerale aggiornato o certificato di iscrizione all’Albo;
  • Copia Codice Fiscale;
  • Dichiarazione del proprio commercialista o consulente fiscale attestante la regolarità degli adempimenti fiscali e previdenziali;
  • Documentazione attestante la procedura di assunzione e/o tirocini formativi;
  • Documentazione attestante l’avvio di nuova attività economica;
  • Preventivi di spesa per corsi di formazione o per investimenti digitali;
  • IBAN bancario o postale.

MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

La Fondazione diocesana, acquisita la domanda e la documentazione, dopo la valutazione dei requisiti e l’approvazione della richiesta, previo eventuale colloquio informativo e di richiesta di ulteriori informazioni provvederà all’erogazione del contributo deliberato, a seguito dell’esibizione di giustificativi di spesa, esclusivamente tramite bonifico bancario direttamente su c/c del beneficiario.

Il contributo sarà erogato fino ad esaurimento fondi.